Iedpe iedpe@tiscalinet.it iedpe@tiscalinet.it Facebook Twitter Youtube
Banner Rotator Demo - Jssor Slider, Slideshow with Javascript Source Code
html slider

Progetti


L’Istituto IEDPE - Palermo, nel corso degli anni, ha portato avanti diversi progetti di intervento e di ricerca-intervento, in area educativo-didattica e nell’area della prevenzione del rischio evolutivo, come promozione dello sviluppo, nei settori dell’assistenza, del supporto psicologico, sociale e socio-sanitario, anche domiciliare. Nello specifico, l’istituto ha attenzionato e continua ad attenzionare, in modo particolare, alcune specifiche forme di rischio, intese sia sul piano della rischiosità delle situazioni (scolastiche, familiari, sociali, handicap, ospedalizzazione pediatrica, immigrazione) sia sul piano della vulnerabilità del soggetto (fragilità emotiva, disabilità, patologia, compromissioni evolutive, etc).

In relazione alle problematiche inerenti il rischio, sono stati sviluppati e attivati alcuni interventi di prevenzione sia direttamente rivolti al soggetto a rischio (modello clinico funzionalista) sia attraverso un lavoro con i suoi sistemi di riferimento (modello olistico sistemico). Contestualmente a tali focalizzazioni l’istituto si è impegnato nell’attivazione e validazione di specifiche metodiche, quali interventi di prevenzione (forum, focus group narrativo, groupe parole, laboratori centrati sul compito- modello Labor, laboratori centrati sull’esperienza -modello LA.E (Perricone Briulotta, 2001; 2005; 2011; 2012).

Tra i progetti recentemente portati avanti, quelli di maggiore rilevanza:

◊      PROGETTO “Ce.S.I.P.P.U.Ò.” (Centro Sperimentale Interistituzionale Polivalente Pediatrico Universitario Ospedaliero) realizzato attraverso le convenzioni tra l’A.O. Ospedali Riuniti “Villa Sofia Cervello” di Palermo e l’Istituto (23/01/2013 e 14/03/13); l’istituto, all’interno della “Buona Pratica” di sistema per il supporto e la riabilitazione psicologica e psicoeducativa nei reparti/servizi del materno infantile/pediatrico,  porta avanti attività di tipo psico-educativo e socio assistenziale (percorsi di accoglienza e laboratori per il supporto a bambini e adolescenti con patologia cronica e/o con disabilità e ai loro genitori, accoglienza e supporto al bambino/adolescente in condizioni di emergenza in Pronto Soccorso pediatrico, realizzazione di trasmissioni radiofoniche, di magazine e di video-reality in ospedale) (dal 2013).

◊      PROGETTO CENTRO AGGREGATIVO “MERCURIO” - Social Network territoriale, “Piano Infanzia e Adolescenza” del Comune di Palermo ex legge 285/97 (Area della Cittadinanza Sociale Settore Servizi Socio-Assistenziali, U.O. Attuazione e Gestione Piano Infanzia e Adolescenza L. 285/97) - realizzato presso l’Istituto Comprensivo Mantegna Borsellino Palermo. Il centro ha voluto costituire sia uno spazio educativo-formativo, al cui interno bambini e ragazzi, potessero stabilizzare, potenziare e sviluppare capacità, competenze e relazioni funzionali all’essere protagonisti della comunità sociale, sia uno spazio in cui anche i genitori fossero coinvolti per promuovere forme di benessere individuale e sociale (2013).

◊      PROGETTO Tra Polis ed Agorà- Programma Operativo Obiettivo Convergenza 2007-2013, Fondo Sociale Europeo, Regione Siciliana. Progetti per Sostenere Azioni Educative e di Promozione della Legalità e Cittadinanza Attiva, realizzato presso l’Istituto Comprensivo “G. B. Cinà” Campofelice di Roccella e Lascari. Il progetto ha previsto l’attivazione di attività Laboratoriali rivolte agli alunni (percorsi differenziati per alunni della scuola dell’Infanzia e della scuola primaria e secondaria di primo grado), attività laboratoriali di formazione e supervisione rivolti agli insegnanti e attività laboratoriali rivolte ai genitori per il supporto alla competenza genitoriale (2011).


 

I progetti più significativi nel primo decennale dell’Istituto (1996-2006):

◊      PROGETTO “IL LINGUAGGIO DELL’ARTE NELLA COMUNICAZIONE TRA LE DIVERSITÀ"  Comune di Palermo Assessorato Pubblica Istruzione (I e II Edizione), rivolto a bambini appartenenti a contesti socio-culturali svantaggiati, presso la Scuola Media Statale P. Mattarella di Palermo. (2006- 2007)

◊      PROGETTO “Kore, la possibilità di essere madri: un percorso di counseling per le madri dei bambini ospedalizzati attivato presso l’I.M.I. (Istituto Materno Infantile di Palermo) per i reparti di neonatologia e chirurgia infantile, finanziato dalla Regione Siciliana Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e delle Autonomie Locali (2005)

◊      PROGETTO “CARAVELLA (ai sensi della lex 285/97) - piano territoriale in favore dell'infanzia e dell'adolescenza finanziato dal Comune di Palermo, Settore Attività Sociali  Intervento Area Scuola, rivolto a ragazzi delle scuole superiori di Palermo, attivato presso il Liceo Scientifico Einstein e l’Istituto Tecnico Commerciale Crispi. Il progetto si è caratterizzato come percorso di orientamento rivolto innanzitutto, agli studenti del biennio degli istituti indicati al fine di sviluppare le competenze di base e trasversali, ma anche ai docenti di riferimento e alle famiglie.(2003- 2006)
◊      PROGETTO “COSTRUIAMO IL SOCIALEfinanziato dal Fondo Sociale Europeo attivato dal Centro Studi Speedy nei centri di formazione di Palermo, Raffadali, San Cataldo; il progetto era rivolto ad adulti inoccupati e finalizzato allo sviluppo di specifiche competenze, nell’ottica della riqualificazione al lavoro (2004).

◊      PROGETTO “LAVORARE PER LO SVILUPPO DELL’ANZIANO ATTRAVERSO IL POTENZIAMENTO DELLA RELAZIONE GIOVANE-ADULTO attivato presso la Scuola Media Statale Ignazio Florio, Palermo (2004).

◊      PROGETTO “VENI, VIDI, VICI – TRASFORMARE LE MOTIVAZIONI ALL’OBBLIGO SCOLASTICO, promosso e finanziato dall’Assessorato della P.I. della Provincia Regionale di Palermo e attivato presso il Liceo di Scienze Sociali “Finocchiaro Aprile” – Palermo. Il progetto, rivolto agli studenti del biennio, era finalizzato alla promozione di motivazione intrinseca all’apprendimento (2001).

◊      Corso di formazione di interprofessionale sulla comunicazione”, Dipartimento Amministrazione Penitenziari Penitenziaria, Provveditorato Regionale per la Sicilia Orientale, Ministero di Grazia e Giustizia (1999); l’istituto si è occupato della docenza e della gestione delle esercitazioni e dei lavori di gruppo.

 

Altri progetti:

◊      Progetto “Officina di cittadinanza Partenariato per lo sviluppo creativo delle coscienze” - PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA. Progetti per Sostenere Azioni Educative e di Promozione della Legalità e Cittadinanza Attiva, realizzato presso Istituto Comprensivo Mantegna Borsellino Palermo (2011)

◊      Progetto “La scuola per tutti: costruiamo la nostra cittadinanza” - PROGRAMMA OPERATIVO OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013, FONDO SOCIALE EUROPEO, REGIONE SICILIANA. Progetti per Sostenere Azioni Educative e di Promozione della Legalità e Cittadinanza Attiva realizzato presso l’Istituto Comprensivo Infanzia Primaria Secondaria di primo grado “Boccadifalco Tomasi di Lampedusa” Palermo (2011-2012).

◊      PROGETTO “MI VUOI COME AMICO?”finalizzato ad attivare una rete sociosanitaria orientata dal pediatra di famiglia per accompagnare il bambino affetto da patologia oncologica e la sua famiglia” finanziato dal Comune di Palermo - Settore Servizi alla Collettività Servizi Igiene e Sanità, in collaborazione con la F.I.M.P. (Federazione Italiana Medici Pediatri)(Gennaio-Settembre 2008)    

◊      PROGETTO “I PICCOLI REDATTORI CRESCONO”: Un’Esperienza per il progetto  di vita del bambino in ospedale, rivolto a bambini ospedalizzati presenti nei reparti di cardiologia, ortopedia, pediatria e chirurgia pediatrica del Presidio Ospedaliero “Casa del Sole” di Palermo, Finanziato dalla Provincia Regionale di Palermo Direzione Politiche Sociali. (Giugno-Dicembre 2008)

◊      Progetto “Elica” ed “Elica si veste di verde” L285/97 per la promozione del benessere del minore, finanziato dal Comune di Palermo Assessorato per la persona, per la famiglia e per la comunità Servizio Tutela Diritti dei Minori (1999-2001). Il progetto si è definito nei termini di un percorso di tutela del minore in condizione di rischio psicosociale.

 






Home   |    Chi siamo    |    Mission    |    Progetti    |    Expertise    |    Convenzioni    |    Convegni e Congressi    |    Collabora con noi    |    Contatti

IEDPE Istituto Europeo per il disagio e la promozione Evolutivo-Educativa - Palermo - © 2020
Sede Operativa: Via Principe di Paternò, 192 | 90145 Palermo
P. IVA 04475220820 - Email: iedpe@tiscalinet.it - Area Riservata